Portfolio – Cosa è, a chi è rivolto e come crearne uno efficace.

Quanto tempo hai speso nello studio dell’acquisizione delle tue abilità da fotografo, designer o grafico pubblicitario? Scommetto tanto… E quanto può essere frustrante non ottenere le aspettative che ti eri prefissato durante il tuo percorso di studi e tirocinio? Anche qui la risposta è tanto… tantissimo. Ecco perché la presentazione del proprio lavoro, delle proprie capacità è fondamentale ed avere un portfolio online e cartaceo è la base se si vogliono ottenere successi professionali di un certo livello. Allora vediamo come creare un portfolio che sia efficace e di impatto.

come creare un portfolio

Abbiamo parlato tanto di curriculum e portfolio. Ci siamo soffermati a darvi alcuni consigli, soprattutto per sviluppatori, per creare un portfolio di successo, abbiamo creato delle linee guida che vi aiuteranno nella creazione di un portfolio online.

Oggi vogliamo approfondire la questione, spiegandovi passo dopo passo quali sono gli elementi necessari per un buon portfolio, quali tattiche dovrete adottare per ottenere successo grazie alla presentazione dei vostri lavori e quali sono i migliori servizi online che vi aiuteranno nella creazione di un portfolio di successo. Siete pronti? partiamo.

Cosa è un portfolio?

Un portfolio è la rappresentazione dei nostri lavori. Una presentazione illustrata delle nostre migliori realizzazioni che può essere sviluppata in formato cartaceo o digitale.

A chi è rivolto un portfolio?

Iniziamo subito con il dire che non tutti i mestieri sono strettamente collegati ad un portfolio; Solitamente il portfolio è rivolto a determinati mestieri che hanno come principale obiettivo il miglioramento estetico o tecnico di prodotti, anche se questa non è una regola imprescindibile. In ogni caso esistono determinate professioni per le quali avere un portfolio online o cartaceo è un ‘must have’, e nello specifico parliamo di :

  • Fotografi
  • Graphic designers
  • Architetti
  • Video editors
  • Sviluppatori
  • Advertiser
  • Scrittori
  • Artisti

In maniera più esplicativa, diciamo che la maggior parte dei lavori che richiedono la creazione di qualcosa sono collegati alla necessità di possedere un portfolio per dare modo di presentare le proprie realizzazioni in modo accurato.

E se il mio non è un lavoro creativo?

Come abbiamo già specificato, la regola del “creativo” non è un qualcosa che va rispettata a tutti i costi. E’ infatti assolutamente possibile possedere un portfolio anche se non sei nel settore della creatività.

Senza considerare il grande vantaggio che si può avere nei confronti di colleghi che posseggono un semplice curriculum. Alcuni esempi di presentazione delle proprie capacità che non rientrano nel settore creativo possono riguardare diversi mestieri. Esistono, infatti, diversi modi per poter presentare le proprie capacità. Alcuni di questi possono essere, ad esempio :

  • Case studies
  • Presentazioni generiche
  • Ricerche, rapporti o analisi

Per fare degli esempi piuttosto pratici :

Case studies

I case studies sono un ottimo modo per dimostrare la tua autorità nel problem solving, per far capire a datori di lavoro o potenziali clienti come pensi, progetti, sviluppi… semplicemente come ti rapporti al mondo del lavoro.

Presentazioni generiche

Le presentazioni sono un elemento molto importante in diversi settori professionali. Se hai dovuto sviluppare delle presentazioni di prodotti o statistiche perché non includerle in un portfolio da mostrare in seguito?

Ricerche, rapporti, analisi

Che tu sia nel campo della medicina o dell’insegnamento poco importa, presentare le proprie abilità in un portfolio può essere determinante anche per te; includere in un PDF le proprie ricerche, analisi di laboratorio o rapporti informativi può esserti decisamente d’aiuto.

A tal proposito vi suggerisco la visione di un ottimo video sulla creazione di una Case study efficace realizzato da Nathan Allotey. Buona visione!

Come creare un portfolio online

Siamo arrivati al momento più atteso, anche da te scommetto, ovvero la creazione di un portfolio. Ma come creare un portfolio online che sia veramente efficace? Beh, innanzitutto mi permetto di consigliarti nuovamente la lettura di due dei nostri articoli che potranno chiarirti le idee :

Detto questo, andiamo a ripercorrere ed analizzare i vari passaggi che ci aiuteranno a creare un portfolio efficace e di successo :

Portfolio online vs cartaceo

Prima di creare il tuo portfolio devi avere ben chiaro se vuoi crearne uno online, una presentazione cartacea, o magari entrambe.

Le idee ed i pareri circa la necessità di un portfolio cartaceo sono discordanti; molti sostengono che creare un portfolio online sia sufficiente e che quello cartaceo può essere superfluo, altri invece ritengono il portfolio cartaceo ancora essenziale, specialmente per chi non lavora nel digitale.

Non sottovalutare l’efficacia di un portfolio cartaceo

Per quanto mi riguarda, sarò all’antica o forse troppo perfezionista, ma considero ancora il portfolio cartaceo un ottimo sistema che può tornarci utile qualora dovessimo, ad esempio, mostrare i nostri lavori durante un colloquio. Inoltre il fascino delle pagine cartacee è un qualcosa apprezzato ancora da molti (per fortuna).

Un portfolio cartaceo è sicuramente più dispendioso, in quanto bisogna considerare la stampa in formato fotografico dei nostri prodotti, ma se non hai particolari difficoltà economiche e vuoi un’ulteriore alternativa per presentare il tuo portfolio, allora la soluzione cartacea può essere un’ottima mossa.

Includi i tuoi lavori migliori

Potrebbe sembrare qualcosa di scontato l’inclusione delle migliori realizzazioni, ma posso assicurarti che non è così; ho visto fin troppi portfolio che alternavano lavori mediocri ad altri più o meno di rispetto, magari perché il totale dei lavori fin lì realizzati non era altissimo.

Bene, questa è la cosa più sbagliata che tu possa fare. Ricorda che meno è meglio, se il più fa soltanto massa. Quindi includi soltanto i tuoi lavori migliori, quelli che tu ritieni siano straordinari, non preoccuparti della quantità, concentrati piuttosto sulla qualità dei contenuti.

Presentazione, descrizione, semplicità

Includi sempre una carrellata dei tuoi lavori in una sezione apposita, seguita dalle singole pagine di descrizione. Inserisci, possibilmente, delle immagini di presentazioni impressive e dai modo di sfogliare il portfolio in maniera semplice. Una possibilità potrebbe essere quella di includere una pagina con le sole immagini dei lavori cliccabili ed apribili in una pop-up che includa una descrizione semplificata del lavoro, magari accompagnata da una slide con ulteriori foto.

come creare un portfolio - presentazione
Pagina di presentazione di un portfolio di illustrazioni

Creazione di un sito web o profilo online

Le alternative per creare un portfolio online sono davvero tante. Possiamo prendere in considerazione di includere i nostri lavori su di un sito web personale, che comporterebbe l’acquisto di un dominio, uno spazio web e la creazione delle pagine web, oppure possiamo considerare di includere il nostro portfolio sui tanti servizi online che offrono questa possibilità.

Qualora decidessi di includere i tuoi lavori su di un sito web personale, allora considera la lettura dei nostri articoli seguenti :

Se invece la tua scelta dovesse ricadere sull’utilizzo di uno dei tanti servizi di portfolio online, allora di seguito te ne elenco alcuni che secondo il mio parere sono tra i più funzionali :

Tra questi elencati sicuramente Jimdo è quello che ritengo più completo, sia per la possibilità della creazione di elementi come logo, sia per la semplicità di utilizzo. In ogni caso, ovunque dovesse cadere la vostra scelta posso assicurarvi che si tratta di servizi ottimi, ognuno con la propria caratteristica e particolarità.

come creare un portfolio - jimdo
Jimdo è uno dei servizi migliori per la creazione di portfolio online

Differenze tra sito web e servizi online

Qualunque sia la tua scelta finale è bene precisare che in termini di portfolio vero e proprio ci sono delle differenze sostanziali tra sito web e servizi online.

Un portfolio, nella sua essenza, è la rappresentazione dei nostri lavori e dovrebbe includere soltanto quello. Questo è ciò che puoi ottenere con servizi come Deviantart, ovvero concentrare il proprio profilo sui lavori effettuati e lasciare contatti ed altri elementi come secondari. Sia chiaro, non escluderli, anche perché sarebbe assurdo non includere le proprie informazioni di contatto, soltanto non metterle in rilievo tanto quanto dovrebbero esserlo i tuoi lavori.

La differenza sostanziale sta proprio qua ; un sito web è, per l’appunto, un sito e concentra una serie di informazioni che potrebbero distrarre dall’elemento principale, quindi le proprie creazioni. Considera questo punto quando deciderai come creare il tuo portfolio online.

Domande?

Se qualcosa non ti è ancora chiara, considera la lettura dei nostri articoli su Portfolio e curriculum. Le nostre guide possono esserti d’aiuto e se ancora qualcosa non ti è chiara contattaci, siamo sempre lieti di offrire un aiuto ai nostri lettori.

Ti è piaciuta questa guida?

Questa guida ti è piaciuta? Se vuoi aiutarci in qualche modo puoi condividere l’articolo sul tuo blog/sito o tramite i tuoi canali social.

Informazioni Autore

Salvatore Maniscalco

Designer, sviluppatore, creativo. Nel settore della comunicazione dal 2008, gestisce i progetti con l'entusiasmo del primo giorno. Appassionato di scrittura, lettura e musica. Contatti

Stay with us

Potresti restare in contatto con noi, se ti va. Condividiamo aggiornamenti dal blog e dai canali social dove pubblichiamo periodicamente notizie, ma anche tutorial e risorse gratuite dal nostro canale YouTube. Quindi, perchè non restare buoni amici? :)

Contattaci

Hai bisogno di noi? Scrivici per qualsiasi tipo di informazione. Siamo pronti ad ascoltarti.

Contatti
DESIGNTEGRATOR.COM - © 2020 - Cookie e Privacy