Design minimalista e web: ecco i quattro elementi essenziali

Condividi

Il web design minimalista non riguarda soltanto la riduzione del design o di un design specifico, è una mentalità, un atteggiamento vero e proprio verso il modo in cui ci avviciniamo al nostro lavoro creativo.

Pensiamola così: se vogliamo raggiungere la cima di una montagna dovremmo essere il più leggeri possibile. E in alto, quando raggiungiamo la vetta e saremo soltanto noi con il nostro necessario, avremmo più spazio a disposizione e una visione del mondo più chiara. Il minimalismo si può accostare a questo esempio, ci aiuta a sopravvivere al viaggio con il minor numero di risorse a disposizione, al fine di ottenere la migliore esperienza. Questo è il fulcro del minimalismo.

Nel nostro mondo, quello del web design, il minimalismo è il creare un’esperienza utente senza alcuna interruzione, senza elementi di design che possano distrarre. Questo atteggiamento renderà il nostro sito web semplice, moderno e intelligente, in grado di ottenere molto di più con l’ausilio del minimo indispensabile. Ricordiamoci che diminuendo la distrazione aumenteranno coinvolgimento, azione e conversioni.

Questa mentalità non va applicata ad un solo aspetto del sito, ma vale a dire massimizzare quello che abbiamo. Di seguito ci addentreremo nell’esplorazione del web design minimalista e distingueremo quello buono da quello meno riuscito.

design minimalista
Un esempio di web design minimalista con un forte impatto visivo

Design minimalista: i quattro elementi essenziali

Prendere gli elementi di design essenziali e costruirli attorno a molto spazio bianco, o qualsiasi singolo colore. I professionisti, con l’ausilio di questi elementi, vanno ad eliminare strati di disordine al fine di creare un equilibrio, piacevole alla vista e con i mezzi per trasmettere un messaggio.


1 – Spazio negativo

Quello che fa la differenza tra un design perfetto e uno straordinario è l’utilizzo corretto dello spazio negativo; questo a volte viene utilizzato come sfondo per elementi del layout, con le capacità per virare l’attenzione su di un messaggio o uno specifico invito all’azione.

La home page di Google, che tutti conosciamo, è un ottimo esempio di spazio fatto bene, spazio che aiuta anche a bilanciare gli altri elementi di un design. Vi sono siti sorprendenti, capaci di utilizzare molto spazio con l’ausilio di un solo elemento di design posto al centro. Semplice ma sorprendente al tempo stesso.

Lo spazio, oltre a migliorare comprensione e leggibilità, crea un senso di equilibrio. Il lettore, ad esempio, apprezza di più i blocchi di testo brevi e separati rispetto a quelli lunghi con assenza di spazio (lo spazio da agli utenti una migliore esperienza senza affaticare la vista).

2 – Grafica

Le basi per un web design minimalista efficace vengono poste da una grafica grande, contrastante ed audace; questa include immagini, video e tipografia che offrono la prima impressione del nostro sito web.

Statisticamente provato da Google che gli utenti, in ben 17 millisecondi, hanno già una prima impressione sul sito web che stanno visitando, aggiungendo che più semplice è la grafica più attirerà gli utenti. Per i siti minimalisti, elementi visivi di alta qualità miscelati ad elementi visivi originali e sorprendenti, creano proprio questa attrazione.

SquareSpace crea grafiche efficaci, che sono l’unico elemento di design significativo; barra di navigazione, caselle di testo, tutto contrasta con la grafica al fine di attirare l’utente sui bianchi e puliti CTA. Immagini uniche danno vita al design del nostro sito web e possiamo anche utilizzarle sullo sfondo come spazio bianco / negativo.

3 – Tipografia

I caratteri dei titoli in grassetto, abbinati ad un corpo del testo più piccolo e leggibile, nel minimalismo hanno un impatto enorme; gli utenti che entrano in un sito web vogliono sapere l’argomento di cui tratta, cosa troveranno, e la tipografia aggiungerà vita e significato alla grafica dinamica e allo spazio bianco.

La tipografia, come tutti i vari elementi del design, ha un suo linguaggio, una serie di attributi che conferiscono personalità ad ogni singolo carattere. Vi sono tantissimi esempi di come una tipografia audace, accompagnata da elementi di design minimi, ha un impatto concreto.

Una buona tipografia, oltre a risultare accattivante, rendono più facili navigazione e comprensione del sito web. La scelta giusta può migliorare la leggibilità e creare una chiara gerarchia dei messaggi, fattori che vanno in aiuto all’utente permettendogli di godersi un’ottima esperienza.

design minimalista
Un esempio di tipografia minimalista

4 – Colori

Il web design minimalista si avvale di un ampio spettro di colori (pastello, neutri, primari, neon), che ha l’intento di collegare tutti i vari elementi di design per creare un’esperienza visiva senza interruzioni. Lo scopo è anche quello di suscitare emozioni e aiutare sia il design che la copia nell’interazione con gli utenti ad un livello molto più profondo, quasi viscerale.

Adottiamo il minimalismo

Per affrontare questo viaggio dovremmo avere una mente aperta, una visione nitida e la voglia di passare dal disordine all’ordine. Il risultato ci ripagherà di tutti gli sforzi.

Buona fortuna!

Informazioni Autore

Salvatore Maniscalco

Designer, sviluppatore, creativo. Nel settore della comunicazione dal 2008, gestisce i progetti con l'entusiasmo del primo giorno. Appassionato di scrittura, lettura e musica. Contatti
DESIGNTEGRATOR.COM | © 2020 | Cookie e Privacy | Agenzia Grafica - Sede di Palermo