Esempi Biglietti da visita – design di tendenza per il 2021

Condividi

SOMMARIO ARTICOLO – Oggi vi mostriamo alcuni esempi biglietti da visita di tendenza per il 2021, tra biglietti da visita eleganti e professionali, creativi e tipografici c’è l’imbarazzo della scelta. Se il 2020 ci ha insegnato qualcosa è che bisogna adattarsi al costante evolversi delle cose se vogliamo che la nostra attività possa sopravvivere. E se siamo alle prese con una nuova attività, il design biglietti da visita, che mostrino fiducia, eleganza, professionalità e personalità è quasi obbligatorio al fine di accumulare nuovi clienti e contatti. Senza contare il fatto che se il nostro biglietto da visita ha oramai spento le sue venti e passa candeline, l’unica cosa che dobbiamo fare è cambiarne il look; nelle righe che seguiranno abbiamo raccolto le migliori tendenze di design, per i biglietti da visita, di questo 2021. Design che catapulteranno noi, la nostra azienda e il nostro marchio nel futuro.

esempi biglietti da visita
Trend di design per Biglietti da visita – Edizione 2021

Esempi biglietti da visita – I trend per il 2021

  1. Sfumature colorare su sfondi scuri
  2. Traslucidi
  3. Testo GRANDE
  4. QR code
  5. Complessi e interessanti ritagli
  6. Anticonvenzionale allineamento del testo
  7. Colori coordinati
  8. Geometria

Esempi Biglietti da visita con sfumature colorate su sfondi scuri

In questo 2021, una delle più interessanti idee ed esempi biglietti da visita che troveremo in giro sono le card di colore scuro con sfumature multicolore. Pensiamo al colore perlato che fluttua su uno sfondo scuro, creando quella sorta di onda luminosa. Con un gradiente sembrano disegni continui non inscatolato da bordi chiari e forme rigide.

Questo tipo di biglietti da visita sfruttano le potenzialità dei colori e delle sfumature di tendenza di questi ultimi anni, mantenendo uno stile scuro, che non appesantisce e che mantiene un trend che, più o meno, torna di moda spesso.

Esempi Biglietti da visita Traslucidi

Una delle più futuristiche tendenze di design è quella che porta le business card nel futuro, con delle carte che sembrano veramente high-tech. Una linea comune di questi design sembra quella degli elementi opachi come grafica e testo. Vi sono alcuni professionisti che la dividono in due: in una parte troviamo un parziale manto di opacità mentre troviamo struttura dall’altra. Uno sfondo davvero visivamente intrigante.

I biglietti da visita traslucidi, trasparenti (o come preferite chiamarli) non sono una vera e propria novità ; esattamente come per i biglietti da visita che sfruttano i gradienti, anche questo trend di design si ripresenta costantemente. In find dei conti un buon design non ha età o moda.


Esempi Biglietti da visita con Testo GRANDE

Un’altra delle grandi tendenze di questo 2021 per quel che riguarda il design delle business card è, al centro e in primo piano, un testo di grandi dimensioni che, di fatto, rappresenta il design stesso del biglietto. Non confondiamolo con i loghi dei marchi denominativi, che portano testo allungato su tutta la card con poco spazio per gli white space. L’effetto arriva dritto al punto e fa il suo lavoro.

La tipografia è uno di quegli elementi fondamentali per la buona riuscità di un biglietto da visita ; la leggibilità delle nostre informazioni, del brand e del design in generale è una di quelle regole base da rispettare sempre. In questo caso parliamo di testi che, seppur enormi, rispettano comunque una loro coerenza e unicità degli elementi complessivi di design.

Esempi Biglietti da visita con QR code

I codici QR non sono una novità, questo è certo, ma di sicuro lo sono per i biglietti da visita che vedremo in abbondanza con questo tipo di design; si rivela un modo semplice ed efficace per approdare sul sito web di un’azienda o sul portfolio online di un professionista, e riuscirci senza l’ausilio di contatti o strette di mano…Qualcosa che suona familiare in questi mesi, no?! Sono funzionalità che possono far credere a un capovolgimento dei ruoli, ma in realtà risultano strumenti alquanto potenti per il loro scopo. La presenza di un QR code crea un trasferimento, senza soluzione di continuità, tra un incontro fisico e uno digitale.

Business card qr code
Il QR code è una delle tendenze tecnico/estetiche più importanti degli ultimi anni

Quella dei QR code è una delle tendenze non solo di design, ma anche (e soprattutto) tecnico/funzionali degli ultimi anni per quanto riguarda i biglietti da visita. Aggiungere uno spazio per il QR code potrebbe essere anche un’ottima mossa di marketing se vendi i tuoi prodotti online in marketplace come envato o fiverr.

Esempi Biglietti da visita Complessi e con interessanti ritagli (Die Cut – Fustella)

Forse, una delle più accattivanti riguarda pochi innovatori alle prese con ritagli astratti. In taluni casi, questi ritagli hanno lo scopo di permettere di infilarli comodamente in un portachiavi o permettere una migliore presa della business card. In altri casi, il ritaglio crea una custodia per la card colorata con un doppio scopo: strato protettivo e visualizzatore per i contenuti.

Quella del die cutting (Fustella) è una tecnica molto utilizzata negli ultimi anni e che, dopo una breve parentesi di calo in cui gli è stato preferito un design minimalista, sta rispopolando e ritrovando una buona fetta di clienti. Un taglio complesso ma ben fatto potrebbe far risultare il nostro biglietto da visita unico e riconducibile al nostro brand.

Esempi Biglietti da visita e coordinazione del colore

Versioni a colori alternati dello stesso biglietto da visita; per fare un esempio supponiamo che il nostro marchio abbia come tavolozza il bianco sporco, grigio antracite e verde menta. Avremo biglietti da visita, con lo stesso testo, ma alcuni saranno verdi con testo bianco sporco e accenni antracite, altri saranno antracite, con testo bianco sporco e accenni verde menta. Quindi, scegliamo i colori ed esploriamo le diverse varianti.

business card colori

Esempi Biglietti da visita geometrici

I disegni geometrici saranno onnipresenti e non sono sulle business card ma anche sui libri, prodotti, loghi e svariato altro design. Grazie alla precisione e agli schemi ripetitivi e intricati appare come una tecnica futuristica.

Cambiamo pelle alla nostra business card

Non dimentichiamoci che, indipendentemente dall’età della nostra attività, un buon biglietto da visita, grazie al quale ci presentiamo ai futuri clienti, è una base fondamentale dalla quale partire; prendiamo questi esempi come base di partenza su cui costruire la nostra nuova business card e, qualora non fossimo contenti dei risultati, potremmo sempre rivolgerci ad un professionista che trasformerà le nostre idee in qualcosa di concreto e, soprattutto, visivamente straordinario.

Buona fortuna!

Informazioni Autore

Maniscalco Filippo

Blogger, copywriter, project manager. Propositivo e dedito al lavoro, gestisce ogni progetto con passione e dedizione. Appassionato di lettura, scrittura e musica. contatti
DESIGNTEGRATOR.COM | © 2020 | Cookie e Privacy | Agenzia Grafica - Sede di Palermo